Sangemini MG.K vis Olmo Vega

Svelata la Sangemini Trevigiani Mg.K Vis Vega 2019

Nella splendida Sala Consiliare del Palazzo dei Trecento il presidente Demetrio Iommi, il presidente dell’Unione Ciclisti Trevigiani Ettore Renato Barzi insieme al team manager Angelo Baldini, affiancati dai direttori sportivi Emiliano Donadello e Maurizio Frizzo, hanno illustrato punti di forza e ambizioni della squadra continental in vista del debutto stagionale, che avverrà domenica prossima 17 febbraio al Trofeo Laigueglia.
Assenti giustificati Michele Scartezzini e Dario Puccioni, che a partire da martedì prossimo disputeranno il Giro di Colombia con la Nazionale Italiana, sul palco sono sfilati con la nuova divisa e le bici Olmo Leonardo Bonifazio, Marco Cecchini, Riccardo Ciuccarelli, Antonio Di Sante, il polacco Domin Krzysztof, Geremia Goffi, Nicola Graziato, Fabio Mazzucco, Gianni Pugi, Niccolò Salvietti, Paolo Totò e Filippo Zana.

Ad applaudire il gruppo tra le numerose autorità presenti, l’assessore allo sport del comune di Treviso Silvia Nizzetto, il questore Maurizio Dalle Mura, il segretario generale della Federazione Ciclistica Italiana Maria Cristina Gabriotti, il delegato provinciale del CONI Giovanni Ottoni e gli indispensabili sponsor che sosterranno la crescita di questi giovani che si confronteranno sia nella categoria Under 23 che con i Professionisti.

I PROTAGONISTI

LUCA COLNAGHI
14/01/1999
Passista veloce


NICOLA GAFFURINI
15/12/1989
Passista – Scalatore


MICHELE SCARTEZZINI
10/01/1992
Completo


ELIA CIABOCCO
24/07/1998
Passista – Scalatore


ALESSANDRO MARINOZZI
30/09/1998
Passista – Scalatore


PAOLO TOTÒ
22/01/1991
Passista


NICCOLÒ SALVIETTI
03/11/1993
Passista – scalatore


MICHELE GAZZARA
27/09/1990
Passista – Scalatore


MATTEO DRAPERI
17/01/1991
Passista – Veloce


ZEROUNO TEAM EDITION

GRINTA, PASSIONE E LEGGEREZZA

Derivata direttamente dalla Veloce Zerouno di serie, con la quale condivide il layout e le geometrie del telaio e della forcella entrambi monoscocca in carbonio composito ad alto modulo, la Zerouno Team Edition esprime il meglio della tecnologia racing italiana: gruppo Campagnolo Record e ruote Shamal Ultra C17, tubolari Vittoria Graphene, manubrio e reggisella Deda Corsa Zero 100 e sella SLR carbon flow custom Olmo di Selle Italia.